martedì 25 febbraio 2014

Blush Tint Catrice, aka Benetint Jr!

Bentrovati!

Oggi voglio raccontarvi una favola.
C'era una volta una ragazza di cui non possiamo svelare il nome ma solo le iniziali, BJ, che vagava per profumerie in cerca di un blush che durasse tutto il giorno sulle sue guance miste. Cercava, ne provava diversi per brand e colore (fra cui un bellissimo Rimmel color corallo) ma tutti quanti inevitabilmente si scontravano con un enorme difetto: nel giro di due ore svanivano come David Copperfield.
Nel frattempo sempre lo stesso soggetto sognava ad occhi aperti sul celeberrimo Blush liquido Benetint di Benefit, dall' improponibile presso di 32,5 euro!
Un bel giorno BJ si trovava presso un Coin della sua città quando la sua attenzione venne attirata dallo stand Catrice, nel quale si stagliava in tutta la sua beltade lui:

(no, non siete voi a soffrire di miopia, è la foto ad essere sfocata)

il figliuolo non riconosciuto del celeberrimo Benetint ma ad un prezzo piccolo piccolo di 3.99 euro. Con gli occhi luccicosi per la gggiuoia la nostra BJ afferrava il suo fiero bottino per poterlo provare a casa; alle brutte lo avrebbe lasciato a marcire nelle segrete  in un cassetto. Decise di provarlo in una giornata di fine Settembre, ancora calda nella sua piccola città del Sud Italia, indossandolo alla mattina per poi valutarne una eventuale tenuta. Magia e sortilegio! Ma questo blush ha resistito fino a sera superando indenne persino una siesta di due ore!
Da quel momento BJ ed il suo nuovo cavaliere Blush Tint cavalcarono insieme fino al tramonto nel magico mondo fatato dei cosmetici.
Ecco, questa ridicola storiella per rendervi partecipi di questa magnifica scoperta, si comporta esattamente da dupe del Benetint per colore e quasi per consistenza (il Blush Tint Catrice è infatti leggermente più denso mentre il Benetint ha una consistenza liquida).


Il colore (swatchato sembra rosso sangue I know) poi, se ben dosato per evitare l'effetto Heidi (con le dita o con un pennello viso a setole rade Fraulein n38) dona al mio viso un aspetto fresco ed in salute ma molto naturale. 

Avete mai provato questo blush?Che ne pensate?

Baci e abbracci.
Bridget

PS: I prodotti dei quali ho parlato sono stati acquistati con i miei danari ed il giudizio riflette la mia opinione personale.

4 commenti:

  1. ma che tu sappia non è più in commercio? Io l'ho usato ma non riesco a trovarlo piùùù T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tieniti forte perchè ho una brutta notizia: è uscito di produzione perchè Catrice si diverte a ritirare i prodotti migliori ç_ç
      PPPPerò un paio di mesi fa la Deborah ne ha proposto uno identico in edizione limitata che con un pizzico di fortuna si può trovare tipo in qualche Acqua&Sapone e la BeChic lo ha in permanente (http://www.bechic.it/it/component/virtuemart/vedi-tutto/blush-liquido/39-158) e di solito si trova nelle Coin. :D

      Elimina
  2. Mai provato ma ero curiosa di saperne di più proprio perchè somiglia al Benetint :) e chiaramente ora l'hanno tolto -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si chiama legge di Murphy, benvenuta nel club ç_ç Magari riesci a trovare qualcosina di Deborah (ha qualcosa di simile in questa collezione primaverile ed aveva fatto una specie di blush tint lo scorso autunno) o di Be Chic, il marchio che si trova da Coin:)

      Elimina

Adoro quando ricevo un commento al post perchè ciarlare di make-up e confrontarmi con voi è l'obiettivo di questo blog ma per favore, non inserite commenti di spam e link, sono curiosa come una scimmia e state pur certi che verrò a vedere i vostri blog :)