venerdì 28 febbraio 2014

La dipendenza dal taupe, ombretti! Ovvero la mia rivoluzione copernicana del trucco occhi.

Ben trovati!

da qualche tempo da quando,lo ammetto, ho iniziato a seguire ClioMakeUp, ho scoperto l'esistenza di un colore che ha cambiato letteralmente la mia visione del make-up occhi. Se vi siete idealmente fatti sanguinare gli occhi al pensiero dei miei primi abbinamenti di colore sugli occhi (quali? volete proprio saperlo? siete sicuri? allora qui ma non dite che non vi avevo avvertito!) potrete ben capire che rivoluzione sia stata la scoperta della tonalità taupe.
Dopo essere rinsavita dall'uso ed abuso di colori pastello sugli occhi, mi sono truccata per anni sui toni del marrone (&Co: bronzi), qualche puntatina sul grigio e nero nelle grandi occasioni.
Pero mancava sempre un quid, non mi sembrava mai che i miei occhi fossero particolarmente risaltati (ho dei normalissimi et banalissimi occhi marroni, grandezza media). Ad un certo punto Clio inizia a parlare sempre più frequentemente del taupe, del sottotono di pelle e di come chi possieda un sottotono di pelle fredda possa effettivamente trarre un vantaggio da ombretti dalle tonalità fredde.
Ma che cos'è questo color taupe? Un colore che mia madre chiama sempre "color cane che fugge", un misto di marrone e grigio, nella maggior parte dei casi è un colore freddo che ben si dovrebbe abbinare a chi ha un sottotono di pelle rosa come il mio.
Ora, senza cadere in estremismi o rigide classificazioni (del tipo: "se i tuoi occhi sono marroni devi usare per forza questo colore, se li possiedi azzurri, è assolutamente necessario usare quest'altro") devo ammettere che effettivamente nel mio caso ha funzionato. Quando indosso un ombretto taupe o in combinazione con altri è come se i miei occhi fossero messi in risalto, più brillanti (e no,non ho bevuto!:)).
Da qui la ricerca della perfetta tonalità di taupe, dal momento che esistono versioni con più marrone dentro, altri con più grigio, altri ancora con più viola. I miei preferiti sono questi:


In senso orario: DebbyColorExperience mono eyeshadow N15;Maybelline Color Tattoo Permanent Taupe; Max Factor Earth Spirits Burnt Bark; It Style Mono N 53; Al centro: Collistar Ombretto Mat doppio effetto wet&dry N24(LE)

Ai quali si è aggiunto da poco dopo tanto peregrinare per stand vandalizzati il Catrice Mono Col. Starlight Espresso.
Lo so sembro pazza ma lo giuro c'è un utilizzo per ognuno di loro; e poi ho la giustificazione che tranne il Collistar sono tutti low cost :)
Fra questi i miei preferiti sono senza dubbio il Maybelline Permanent Taupe (altrimenti detto IL taupe), il Collistar (con all'interno una quantità di viola che lo rende un po' meno cupo) ed il Max Factor Burnt Bark che in molti giurano essere il dupe del celeberrimo Mac Satin Taupe. Loro penso proprio che meriteranno un post a parte. L'ombretto It Style non si è rivelato molto scrivente ed il Debby contenente troppo marrone all'interno: confinati nelle segrete nel cassetto!

Ecco i miei tessssori aperti. Non sono l'unica pazza a vedere le gradazioni di colore vero?


Credo che il taupe, se amanti dei marroni et similia possa rivelarsi un vero asso nella manica, sia per trucchi non troppo impegnativi ma sofisticati da giorno, come colore da piega dell'occhio per dare profondità ma anche di sera, in abbinamento o come base per altri colori.

E voi? Siete amanti di colori trisshhhti come la sottoscritta? Quale può essere considerata la vostra rivoluzione copernicana del trucco? Fatemi sapere?:)

Baci & Abbracci ( e buon weekend  :))
Bridget

PS: I prodotti dei quali ho parlato sono stati acquistati con i miei danari ed il giudizio riflette la mia opinione personale.

Nessun commento:

Posta un commento

Adoro quando ricevo un commento al post perchè ciarlare di make-up e confrontarmi con voi è l'obiettivo di questo blog ma per favore, non inserite commenti di spam e link, sono curiosa come una scimmia e state pur certi che verrò a vedere i vostri blog :)