mercoledì 19 marzo 2014

La mia routine struccante ovvero la battaglia contro gli occhi da procione! (Struccante occhi Garnier)

Ben trovati!



Da qualche tempo, dopo vari esperimenti, ho trovato una routine struccante adatta alle mie esigenze. Di norma, arrivo a sera con una voglia di struccarmi pari solo alla mia volontà di portare avanti una dieta. Rincorro quindi il massimo risultato nel minimo del tempo e dello sbattimento; l'ideale sarebbe sciacquarsi la faccia e via ma mi ritroverei con due giganteschi occhi da procione.

Inoltre avendo la pelle tendenzialmente grassa tendo ad usare detergenti appositi.
La routine che sono finalmente riuscita a mettere a punto, in un apparente ossimoro si articola in quattro fasi:
  • lavo la faccia con un detergente struccante per viso ed occhi; nello specifico sto usando con grande soddisfazione il Gel struccante pure active della Garnier per pelli grasse


Fonte sito Garnier

Non pensavo che esistessero così tante persone che come me avessero pelle grassa e voglia zero di struccarsi. Questo detergente riesce a togliere il 90 per cento del trucco amenamente spalmato in faccia (mascara compreso) senza farmi bruciare gli occhi o seccarmi eccessivamente la pelle. Lo uso come un normale detergente viso (anche sugli occhi) risciacquando via il tutto. E' presente sul mercato da circa un anno ma per qualche glorioso mistero la Garnier ha iniziato a pubblicizzarlo solo ora.
  • la seconda fase consiste nel togliere gli ultimi residui con un bifasico random (quello che ricompro di più è normalmente il L'oreal ma sono sempre aperta a nuovi esperimenti come per esempio l'acqua micellare o almeno non ho ancora trovato il bifasico del QQQQuore), generalmente dopo aver lavato il viso con il detergente di cui sopra un solo dischetto di cotone è sufficiente per entrambi gli occhi.
  • la terza fase comprende il tonico: generalmente Acqua di rose Roberts  che dopo anni ed anni di mefistofelici tonici  per pelli grasse all'alcool mi ha fatto raggiungere il nirvana. Un solo dischetto è sufficiente perchè in questo caso la pelle è già pulita.
  • quarta fase: crema notte come non ci fosse un domani 
Al termine di questa routine, che in tutto porta via al massimo 10 minuti di preziosissimo sonno notturno posso sentire la mia pelle pulita ed idratata ma soprattutto la coscienza a posto!

E voi avete una routine messa a punto per lo struccaggio o avete le terga pesanti come la sottoscritta? Avete mai provato questo prodotto?Fatemi sapere!

Baci ed abbracci
Bridget

PS. Questo prodotto è stato comprato con i miei danari e quella descritta e l’opinione basata sulla mia esperienza personale.

4 commenti:

  1. Io non amo struccarmi, ma è un passaggio che non salto mai, non ce la faccio ad andare a letto col trucco. Mi segno questo struccante perché potrebbe funzionare sui miei occhietti sensibili *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me non secca né fa bruciare eppure ho una pellaccia grassa ma sensibile!E rimuove anche il temibile They're Real (che di solito non si strucca nemmeno con le bombe a mano XD)

      Elimina
  2. Io con la pelle secca e la couperose non potrei mai utilizzarlo, ma il tuo post mi ha incuriosita molto :-P
    Io anche cerco di essere il più rapida possibile: bifasico-latte detergente-risciacquo-crema.
    Anche se sono in fissa per il balsamo struccante di Clinique, lo desidererei molto...non vedo l'ora di finire un po' di prodotti per potermelo regalare ;-)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho il problema opposto,il latte detergente è trooooppo pesante:)però devo ammettere che Garnier ha ideato un'ottima formula che secondo me può essere declinato in varie formulazioni anche per pelli sensibili.Come idea è geniale! Il balsamo struccante Clinique è molto interessante ma effettivamente un po'troppo costoso al momento:/

      Elimina

Adoro quando ricevo un commento al post perchè ciarlare di make-up e confrontarmi con voi è l'obiettivo di questo blog ma per favore, non inserite commenti di spam e link, sono curiosa come una scimmia e state pur certi che verrò a vedere i vostri blog :)